Perche' Certificare LEED? Benefici

Passiamo il 90% della nostra vita all'interno di un edificio

Rispetto alla qualità della vita, ricordiamoci conto che passiamo mediamente il 90% del nostro tempo all’interno degli edifici, quindi migliorare il modo con cui passiamo questo tempo significa migliorare decisamente l'intera nostra esistenza non solo quindi nella nostra amata casa ma soprattutto quando siamo costretti a lavorare in ufficio!

Finalmente anche in Italia lo standard Leed e' diventato una realta'. Dal 14 di aprile sono disponibili per le nuove costruzioni (NC), la Certificazioni Leed® Italia, promosse dal GBC Italia, che qualsiasi soggetto privato o azienda potra' consultare per capire come indirizzare gli sforzi di ristrutturazione o di costruzione della propria futura abitazione, e soprattutto a chi rivolgersi.

I benefici di acquistare una casa certificata LEED

I benefici per chi acquista una casa progettata secondo gli standard LEED sono molteplici: innanzitutto occorre considerare che un immobile certificato LEED presenta spazi più sani dove vivere o lavorare, i quali contribuiscono ad una maggiore produttività, salute, confort e sicurezza per i suoi occupanti.

La qualità dell'aria é migliore rispetto agli edifici standard, caratteristica particolarmente apprezzata da chi soffre di allergie e problemi respiratori; inoltre vengono sostanzialmente a ridursi i consumi d'acqua e l'accumulo di rifiuti non riciclabili; corrispondentemente i costi operativi e di manutenzione, si pensi alle spese di riscaldamento, saranno decisamente inferiori.

Alcuni studi suggeriscono che a fronte di un incremento iniziale dei costi di costruzione, stimato del 2%, ci si potrà attendere un risparmio pari ad oltre 10 volte tanto, nell'arco del ciclo di vita dell'immobile (dati Kats, Greg; Leon Alevantis, Adam Berman, Evan Mills, Jeff Perlman (2003). Relativamente agli immobili commerciali certificati LEED, si consideri che in corrispondenza con l'aumento della soddisfazione dei lavoratori, sono stati anche registrati riduzione dell'assenteismo ed aumento di produttività.

Riassumendo, in relazione al LEED si acquisiscono vantaggi per l’ecologia, il sociale e l’economia. Spesso questi ambiti figurano interconnessi, rivelando una complessa pluralità di vantaggi da considerare.

Riduzione del consumo di risorse

Nel LEED i materiali impiegati per le costruzioni devono essere in tutto od in parte riciclati, naturali e/o rigenerabili. Il consumo d’energia per contro sarà ridotto a seguito di ridotte esigenze per riscaldamento/rinfrescamento, nonché per l’uso limitato delle luci. Anche l’uso efficiente dell’acqua mediante raccolta dell’acqua piovana e l’utilizzo di frangi flutto, consentono di ridurre i
consumi.

Riduzione dell'impatto ambientale

La scelta del sito deve essere ispirata alla preservazione di paesaggio ed ecosistema locali. L’edificio deve essere progettato in modo tale da ridurre la produzione di immondizie, nonché in modo tale da riuscire a ridurre la dipendenza verso l’automobile. Grazie all’incentivo derivante dall’uso di materiali locali, si riducono i trasporti.

Miglioramento delle Funzionalita'

La riduzione delle dispersioni di calore derivante dall’isolamento termico dell’edificio ed il controllo dell’esposizione solare durante la stagione estiva, migliorano la funzionalità dell’immobile. L’incrementato ricorso alla luce naturale ed all’aria esterna conferiscono una minore possibilità di formazione di muffe o batteri. Inoltre sono scongiurati i pericoli derivanti da emissione di sostanze pericolose da parte delle finiture dell’edificio, e viene aumentata la produttività del lavoro dei suoi occupanti, in relazione all’aumento del comfort degli ambienti.

Vantaggi Economici e miglior produttivita' degli occupanti

Bollette energetiche e costi di gestione più leggeri. Si vedono infatti ridurre i consumi di energia perl riscaldamento, rinfrescamento, illuminazione e ventilazione. Un edificio ben progettato ha un consumo totale d’energia che varia tra il 30 e l’80% in meno rispetto ad un edificio costruito in maniera classica e tra il 50 e l’80% in meno di energia elettrica. Il ridotto consumo d’acqua dell’edificio consente risparmi dell’ordine del 20-50%. Gli spazi lavorativi interni sono più confortevoli e favoriscono dunque il benessere psicologico dei suoi occupanti. Ne consegue un aumento della produttività ed una riduzione dell’assenteismo.

I benefici per i produttori

Certificare un immobile LEED significa innanzitutto essere in grado di dimostrare a sè stessi, ai potenziali clienti, al pubblico che l'immobile costruito o ristrutturato risponde a rigorosi, controllabili standard ecologici, certificati da una parte terza indipendente.

La Certificazione consente spesso di godere di vantaggi ed incentivi pubblici e può attirare l'interesse della stampa sul vostro progetto. Un ulteriore vantaggio é legato alla maggiore attrattiva commerciale dell'immobile, il cui valore economico sarà ragionevolmente incrementato. Anche il livello degli affitti sarà sensibilmente superiore a quello relativo ad altri edifici convenzionali.

In una parola un immobile certificato LEED é una dimostrazione fisica e concreta del valore e della sensibilità ambientale dell'organizzazione che lo possiede.

L’ edificio ad alte performance viene venduto/affittato molto più velocemente di un edificio tradizionale e rimane occupato molto a lungo. In altre parole viene ad accrescere il valore intrinseco dell’Immobile. La riduzione dei costi di mantenimento e di gestione fanno accrescere il valore dell’edificio, e di conseguenza il suo prezzo di vendita.